Equinozio di Primavera: 20 Marzo 2020

Il 20 Marzo 2020 inizia la Primavera astronomica. Ma che cos’è scientificamente l’equinozio?

Cos’è l’equinozio di Primavera

L’equinozio di Primavera è quel momento che chiude definitivamente la stagione invernale e inaugura quella primaverile, si verifica ogni 21 marzo. Però non è proprio vero, in quanto la data di questo evento astronomico non è fissa e può cadere tra il 19 e il 21 marzo.

Quest’anno l’equinozio di primavera infatti sarà il 20 marzo e precisamente avverrà alle ore 4:50.

Il giorno dell’equinozio non è sempre lo stesso poiché il moto di rivoluzione del nostro Pianeta dura 6 ore, 9 minuti e 10 secondi in più dei canonici 365 giorni del calendario gregoriano. Per risolvere questo ritardo, l’uomo ha inserito un anno bisestile (quello con il 29 febbraio) ogni 4 anni e tale piccola oscillazione temporale è la ragione per cui l’equinozio e altri eventi simili non cadono precisamente nella stessa data.

La parola equinozio, dal latino equi-noctis, significa “notte uguale” ovvero che la durata della notte è uguale a quella del dì.
Più precisamente però l’equinozio è un momento preciso e non una giornata. È il momento in cui l’asse di rotazione della Terra si trova perpendicolare ai raggi solari e quindi i raggi del Sole riescono a toccare contemporaneamente sia il Polo Nord che il Polo Sud. Questo evento si verificherà precisamente alle ore 4 e 50 minuti della mattina del 20 Marzo 2020 per l’ora italiana.

Che tempo farà?

Sebbene entriamo nella Primavera astronomica, il tempo non sarà proprio dei migliori.
Dopo alcuni giorni dalle caratteristiche da primavera inoltrata con temperature massime fino a 20/22°C, nei prossimi giorni il tempo peggiorerà.
Qualche nebbia in pianura ed instabilità nel pomeriggio nella giornata di Venerdì 20. Da Domenica il tempo peggiorerà, previsto un crollo termico di 10°C a inizio settimana: ne abbiamo parlato QUI.

Consulta il nostro bollettino aggiornato

Seguici su Instagram

Non perdere i nostri aggiornamenti sul canale Telegram