Settimana instabile con piogge frequenti e ritorno della neve in Appennino

Da lunedì 22 novembre si aprirà una settimana instabile anche sull’Emilia-Romagna, con frequenti piogge e ritorno della neve sul nostro Appennino. Vediamo nel dettaglio cosa ci aspettiamo.

Una saccatura estesa verso il bacino del Mediterraneo determinerà un incremento dell’instabilità dalla serata di domenica 21 novembre e condizioni di tempo perturbato lunedì 22 novembre. Queste saranno dovute a una circolazione instabile con una zona di bassa pressione principale situata in prossimità della Penisola Iberica e un secondo centro di bassa pressione sul bacino del Tirreno.

Sarà proprio quest’ultima a favorire piogge sparse nel primo giorno della settimana entrante, nonché il progressivo rinforzo di ventilazione da nord-est sul tratto costiero.
Il mare tenderà a divenire molto mosso, specialmente al largo.

Nel corso di martedì 23 novembre tale circolazione tenderà ad assorbirsi, con residua instabilità specialmente a ridosso dell’Appennino e sui settori romagnoli.
Se per la giornata di mercoledì 24 si prevedono condizioni di temporanea stabilità, il contesto meteorologico volgerà rapidamente al peggioramento nella giornata di giovedì 25.

Difatti, l’area depressionaria che a inizio settimana si troverà in prossimità della Spagna tenderà a traslare verso est, interessando maggiormente l’Italia e anche la nostra regione. In tale contesto sembra probabile anche una progressiva avvezione d’aria più fredda in quota, che determinerà il graduale ritorno a temperature sotto media. 

Tornerà la neve in Appennino, fase di freddo moderato

La neve cadrà sul nostro Appennino, inizialmente alle quote più alte (oltre 1600-1700 metri) per poi probabilmente giungere fin sui 1300-1500 metri almeno sulla parte centro-occidentale nelle prime ore di martedì 23.

Inizialmente il contesto termico non vedrà variazioni significative, salvo flessione dei valori in quota,  mentre verso il fine settimana, complice l’afflusso di aria più fredda, probabilmente si aprirà una fase di freddo moderato, con temperature di qualche grado sotto la media del periodo.

Vista l’elevata dinamicità prevista, vi consigliamo di rimanere sempre aggiornati con il nostro bollettino meteorologico.

Ricevi gli aggiornamenti sul tuo telefono