Week-end di Ferragosto tra sole e un po’ di variabilità

Il fine settimana di ferragosto sarà caratterizzato da un contesto meteorologico stabile tra sabato e domenica e più variabile nella giornata di lunedì. Di seguito la nostra analisi.

Tra la notte e le prime ore del mattino di sabato 13 agosto ancora residua variabilità, specialmente sui rilievi appenninici e settore orientale, per i marginali effetti di una depressione situata sui Balcani, che sarà in allontanamento progressivo e lascerà spazio a tempo via via più soleggiato.

Difatti un promontorio mobile di alta pressione rimonterà sulla Penisola Italiana tra sabato e domenica, contribuendo a un generale rialzo termico dovuto all’avvezione di aria più calda di matrice sub-tropicale.

Dopo una domenica 14 ben soleggiata sul settore orientale della regione e stabile ma con velature a tratti stratificate sul settore centro-occidentale, per la giornata di Ferragosto ci attendiamo un nuovo incremento della variabilità.

Infatti nel corso di lunedì 15 agosto appare probabile un nuovo indebolimento del campo di pressione, con flussi atlantici diretti verso il nord Italia.

La circolazione tenderà quindi a divenire leggermente ciclonica, con afflusso di aria più fresca in quota che potrà favorire lo sviluppo di rovesci temporaleschi, che attualmente appaiono più probabili sulle province occidentali della regione e in area appenninica.

Sul settore orientale, costa compresa, la giornata sarà più soleggiata, con tendenza ad aumento della nuvolosità nel corso del pomeriggio e possibili rovesci di breve durata a ridosso della sera. Attenzione quindi alle gite fuori porta sui nostri monti, dove il contesto risulterà spesso variabile e localmente i fenomeni potrebbero risultare di forte intensità.

Ricevi gli aggiornamenti sul tuo telefono