Risveglio dal sapore invernale in Appennino

È un risveglio dal sapore invernale sul nostro Appennino, dopo la neve che nella giornata di ieri è scesa fin sotto i 1000 metri. Soprattutto alle quote più alte, è fantastico il paesaggio ora che è tornato il sole.

Splendido il contrasto tra l’azzurro del cielo e il bianco della neve sul Monte Cusna, Appennino Reggiano. La webcam, posta a poco più di 2000 metri, ci mostra la coltre nevosa su una delle vette più alte della regione.

In poche parole, c’è più neve ora di quella che si è registrata durante l’intera stagione invernale. Situazione simile anche altrove, come possiamo vedere dalle immagini della Campigna.

Temperature minime piuttosto fredde per il periodo, con valori fin sui +2/3°C in pianura, lontano da costa e aree urbane.

Le tre località più fredde della pianura:

  • +2.1°C a Marzaglia (MO)
  • +2.8°C a Villanova sull’Arda(PC)
  • +3.1°C a Zibello(PR) e Correggio(RE)

Seguici su @CentroMeteoEmiliaRomagna