Diversi Trigoni lungo la costa: attenzione alla coda

Numerosi Trigoni si fan vedere lungo la nostra costa: sebbene non siano animali aggressivi, è bene prestare attenzione alla loro coda velenosa.

Sono numerosi gli avvistamenti di Trigoni lungo la costa. Appartenenti alla famiglia dei Dasiatidi, sono abitanti comuni del nostro mare.

NON sono aggressivi, tuttavia è bene prestare attenzione alla lunga coda: difatti essa possiede un aculeo che secerne un complesso enzimatico narcotizzante. Può quindi risultare pericoloso, eventualmente anche letale in soggetti particolarmente esposti (bambini, anziani, soggetti con difese immunitarie indebolite).

Molti degli esemplari avvistati sono femmine, le quali si avvicinano alla costa per il parto: essendo specie ovovivipare, non depongono uova, in quanto esse si schiudono all’interno della madre che partorisce in seguito i piccoli.

SI RICORDA CHE NON DEVONO ESSERE UCCISI!

Adulti o piccoli che siano, non devono assolutamente essere uccisi. Inoltre si sconsiglia di “giocare” con loro proprio per i motivi detti sopra. In caso di avvistamento, è sufficiente allontanarsi di un poco per non incorrere in rischi. Non attaccano l’uomo e quindi non bisogna preoccuparsi più di tanto, se ci si comporta a dovere. In tal senso, è sempre consigliato tenere d’occhio i bambini, senza lasciarli da soli. 

Seguici su @CentroMeteoEmiliaRomagna