Focus temporali per Mercoledì 21 Agosto

Analizziamo nel dettaglio la situazione attesa per il pomeriggio-sera di Mercoledì 21 Agosto, che potrebbe vedere lo sviluppo di temporali sulle aree pianeggianti dell’Emilia. 

Come indicato nei giorni scorsi, dalla giornata di Mercoledì 21 Agosto, l’alta pressione inizierà ad indebolirsi, lasciando spazio a flussi perturbati di origine atlantica. Essi favoriranno instabilità specialmente nell’orario pomeridiano e serale, già a partire dal pomeriggio di Mercoledì.

Nello specifico, potranno formarsi locali rovesci nel corso del pomeriggio lungo la dorsale appenninica, nonché, successivamente, tra metà/tardo pomeriggio e prima serata, sulle pianure centrali.

Se l’instabilità a livello appenninico risulterà tendenzialmente disomogenea, essa potrà assumere carattere organizzato, almeno temporaneamente, sulle aree di pianura. La maggior attenzione dovrà concentrarsi tra Bolognese occidentale, Modenese, Reggiano e Parmense orientale. Sono queste le aree a maggior probabilità di rovesci per quanto riguarda le pianure. 

Lo sviluppo di temporali, non escluse formazioni supercellulari, andrebbe dapprima a coinvolgere la fascia del medio Appennino nonché quella collinare/di alta pianura, per poi giungere fin sulla bassa.

Nei settori sopracitati possibile grandine, con chicchi eventualmente anche di medie dimensioni, nonché intensità puntuale dei rovesci elevata, con accumuli puntuali ingenti. Possibili rinforzi delle raffiche da downburst. Possibili isolate celle temporalesche tra Piacentino e Parmense, non escluse grandinate tra Val Trebbia e Val di Taro.

Probabilità di precipitazioni medio-alta sui settori sopraindicati, collocata sul 55-70%. L’unica incertezza è sull’innesco, per la presenza di modesti valori di CIN ad inibire la convezione. Tuttavia non è l’eventualità più probabile.

Segui i nostri aggiornamenti!

Non dimenticare di seguirci su Instagram: @CentroMeteoEmiliaRomagna