Ondata di caldo in arrivo: quanto durerà?

Ondata di caldo in arrivo, ma quanto durerà? Cerchiamo di delineare insieme la tendenza per i prossimi giorni, evidenziando i settori che si riveleranno più caldi, fino a capire quando potrebbe terminare tale periodo.

Come accennato nei precedenti aggiornamenti, è in arrivo un’ondata di calore piuttosto intensa, che andrà a coinvolgere gran parte del bacino del Mediterraneo. Anche l’Italia sarà coinvolta, di conseguenza anche la nostra regione. 

Iniziamo col dire che le temperature più elevate riguarderanno ancora una volta la Spagna occidentale e la Francia, con la nostra penisola che vivrà sì una fase calda, ma non così estrema. Anzi, al momento, almeno per quanto riguarda l’Emilia-Romagna, non sembrano esserci i presupposti per un’ondata simile a quella di Giugno.

Farà comunque caldo, almeno per quanto riguarda la prossima settimana: già a partire da quest’oggi le temperature sono in aumento ed esse raggiungeranno agevolmente, tra Domenica e Lunedì, valori di +33/34°C sulle aree di pianura. Più calde le zone della bassa in prossimità del Po e aree limitrofe.

Il picco, lo si vivrà molto probabilmente tra Giovedì 25 e Sabato 27, quando saranno possibili valori di +35/36°C sulle pianure, non escluse punte di +37/38°C in forma localizzata.

Qualche grado in meno lungo la costa, laddove difficilmente si andrà oltre i +30/32°C, anche per effetto della brezza che smorzerà la calura negli orari pomeridiani. Questo tuttavia, si tradurrà in maggiore afa in tali zone.

Le aree in cui il disagio bioclimatico sarà più elevato saranno quelle della bassa pianura, soprattutto nel settore centrale.

Elevata l’incertezza dal prossimo fine settimana in avanti, quando risulterà possibile un graduale indebolimento dell’alta pressione, che potrebbe favorire sul finire del mese più variabilità.

Come riportato anche presso la Croce Rossa Italiana, ecco alcuni consigli da mettere in pratica:

  • bevi acqua o altre bevande analcoliche non gassate con regolarità, previeni la sete;
  • mangia adeguatamente, piccoli pasti composti da frutta, verdura e pesce sono l’ideale;
  • evita accuratamente gli alcolici;
  • rinfrescati facendo frequenti docce;
  • non esporti al sole diretto durante le ore più calde della giornata;
  • in caso di malore chiama il 118.

Segui i nostri prossimi aggiornamenti!

Ci trovi anche su @CentroMeteoEmiliaRomagna