Peggiora nel fine settimana, quando torna il caldo?

È in arrivo un nuovo peggioramento per il prossimo fine settimana, con Maggio che continua a mostrare il volto più instabile di questa primavera. Vediamo insieme la tendenza per il week-end e i giorni successivi.

La settimana in corso si concluderà come è iniziata, ossia all’insegna dell’instabilità. Difatti, tra Sabato 18 e Domenica 19 è atteso un nuovo peggioramento delle condizioni meteorologiche.

Pur essendo presto per scendere nei dettagli, la linea generale di tendenza è confermata, con l’instabilità che interesserà gran parte della nostra regione.

Un canale depressionario esteso dall’Europa occidentale fin sul bacino del Mediterraneo favorirà l’approssimarsi di una nuova perturbazione, che farà sentire i suoi effetti nel corso del week-end. Sarà la settima perturbazione del mese di Maggio.

Essa agirà da Venerdì, causando un generale rinforzo della ventilazione di Scirocco, che risulterà moderata sulla nostra regione con rinforzi lungo la costa. Temperature in ripresa e primi cenni di instabilità sull’Appennino.

Sabato Domenica saranno due giornate spiccatamente variabili, con rovesci localmente intensi su gran parte della regione. Più probabilmente saranno favorite, in termini di accumulo, le aree centro-occidentali rispetto a quelle orientali.

Come possiamo vedere dalla mappa dello Spread, l’attendibilità di questa tendenza è abbastanza elevata. Nel prossimo articolo potremo fornire maggiori dettagli ma la dinamica è pressoché confermata.

Cosa accadrà nei giorni successivi?

Maggio probabilmente proseguirà all’insegna di connotati variabili su gran parte della regione. Osservando i grafici Ensemble, pur notando una generale ripresa delle temperature nella terza decade, non si ravvisano ondate di caldo. Anzi, ciò che salta all’occhio è la costante variabilità che probabilmente continuerà a caratterizzare il tempo di questo mese.

Le temperature tenderanno a una graduale ripresa, allineandosi alla media del periodo sul finire del mese. Precipitazioni ancora probabili, specie sulle aree centro-occidentali.

Seguici su @CentroMeteoEmiliaRomagna

Previsioni aggiornate su Meteo Prossimi Giorni