Emilia-Romagna: piogge diffuse e mare mosso Lunedì 2 Dicembre

La prima perturbazione del mese di Dicembre farà sentire i suoi effetti in Emilia-Romagna a partire dal pomeriggio odierno fino a tutta la giornata di Lunedì 2 Dicembre. Vediamo cosa aspettarci.

Attese precipitazioni già da queste ore e in serata sui settori occidentali della nostra regione, in intensificazione verso la prossima nottata.

Sono i primi effetti della perturbazione n.1 del mese di Dicembre, che renderà l’inizio di settimana instabile su tutta la nostra regione. Le piogge si estenderanno verso Est tra la notte e la mattinata di Lunedì 2, risultando maggiormente concentrate sui settori orientali.

Gli accumuli più elevati sono attesi sulla dorsale appenninica, stimati tra i 50 mm e i 70 mm, ma con valori puntuali fino a 80-100 mm; per quanto riguarda le zone di pianura maggiore attenzione alla Romagna, dove non sono esclusi fenomeni anche a carattere di rovescio, con cumulate mediamente comprese tra 25 mm e 40 mm tra costa e prime pianure, fino a 60 mm nelle zone interne.

La ventilazione tenderà a disporsi dai quadranti orientali nel corso della serata di Lunedì 2 Dicembre, con raffiche sino a forti lungo la costa da Est/Nord-Est. Contestualmente assisteremo ad un aumento del moto ondoso con mare sino a molto mosso sotto costa ed agitato al largo.

Le temperature subiranno una decisa flessione, specialmente nei valori minimi, a partire da Martedì 3 Dicembre. Un ulteriore calo previsto sempre per quanto riguarda le minime nella giornata di Mercoledì 4, potrebbe favorire locali gelate nelle zone rurali dell’Emilia. 

Consulta il nostro bollettino aggiornato

Seguici su Instagram

Non perdere i nostri aggiornamenti sul canale Telegram

Foto di copertina a cura di Antonio D’Alessio, Bellaria-Igea Marina(RN).