Possibile freddo in arrivo dal week-end

Dopo una settimana dai connotati tipicamente primaverili, la situazione potrebbe cambiare dal week-end fin sugli ultimi giorni di Marzo. Ecco cosa potremmo aspettarci.

Occhi puntati verso il fine settimana per valutare un probabile arrivo di aria più fredda verso il bacino del Mediterraneo.

La situazione è ancora in marcata evoluzione, pertanto vi è incertezza su ciò che si andrà a configurare nel dettaglio, tuttavia gli ultimi aggiornamenti propendono per un cambio di passo a partire dal week-end e per l’inizio della prossima settimana.

L’arrivo di aria più fredda da Est non sembra almeno in un primo momento, essere in grado di apportare precipitazioni distribuite. Rimarrà maggiormente esposto il versante Adriatico, specie sul settore centro-meridionale.

Anche in Emilia-Romagna potrebbe verificarsi qualche precipitazione anche per via dell’ASESil quale andrebbe quindi a favorire coste e settori orientali.

Il protagonista principale sarà il calo termico: la media Ensemble rileva un possibile calo fino a -10°C in quota(850 hPa, circa 1500 metri). Questo si tradurrebbe in valori massimi che dai +18/20°C di questi giorni andrebbero a collocarsi sotto i +10°C.

L’incertezza è principalmente legata a “come” arriverà quest’aria fredda: non è escluso che possa coinvolgerci in maniera più diretta, e in quel caso aumenterebbe anche la probabilità di precipitazioni. Ma allo stesso tempo è bene monitorare l’evoluzione sopra proposta, perché se andasse a coinvolgere più marcatamente il centro-sud, il calo termico nelle nostre zone sarebbe più contenuto mentre la probabilità di precipitazioni andrebbe a ridursi al lumicino. In ogni caso sembra che per il finire di Marzo, potrebbe instaurarsi nuova dinamicità sul bacino del Mediterraneo dopo due settimane prevalentemente dominate dall’alta pressione.

Il tutto sarà oggetto di ulteriori valutazioni nei prossimi giorni, restate con noi!

Consulta il nostro bollettino aggiornato

Seguici su Instagram

Non perdere i nostri aggiornamenti sul canale Telegram