Trigone preso a bastonate sul nostro litorale

Fatto molto grave a Casalborsetti: un trigone è stato ferito gravemente da un uomo che lo ha colpito a bastonate. Abbiamo parlato molto spesso di questi splendidi animali che popolano il nostro mare e quanto accaduto è da considerarsi inaccettabile.

 

È molto grave, quanto accaduto a CasalBorsetti, con un trigone ferito a bastonate da un passante lungo la battigia.

L’animale è stato tratto in salvo dai volontari di Cestha, Centro Sperimentale per la Tutela degli Habitat, mentre i Carabinieri Forestali hanno verbalizzato l’accaduto. Il soggetto in questione è stato filmato da dei passanti, tuttavia esso ha fatto perdere le sue tracce. Dal Cestha fan sapere che probabilmente a seguito dei colpi subiti, l’animale perderà l’uso di un occhio.

Ricordiamo ancora una volta come questi animali, che popolano le nostre acque, si avvicinano alla costa per partorire i loro piccoli. 
Non sono aggressivi, bisogna solo prestare attenzione alla coda, la quale termina con un aculeo velenifero.

Adulti o piccoli che siano, non devono assolutamente essere uccisi. Inoltre si sconsiglia di “giocare” con loro proprio per i motivi detti sopra. In caso di avvistamento, è sufficiente allontanarsi di un poco per non incorrere in rischi. Non attaccano l’uomo e quindi non bisogna preoccuparsi più di tanto, se ci si comporta a dovere. In tal senso, è sempre consigliato tenere d’occhio i bambini, senza lasciarli da soli. 

Seguici su @CentroMeteoEmiliaRomagna